Fashion | La moda non è solo quella patinata e frivola delle riviste, la moda è libertà di espressione e evasione, è cultura e riflesso della società. Va al di là di tendenze e stile.

Con la moda si può giocare, si possono creare favole, ritrovare lo stupore di quando si era bambini.

Su un set fotografico, la percezione diventa lontana dalla realtà, che resta dietro le quinte.

Fino a un decennio fa si parlava di budget elevati e grandi team.

Oggi, però, la nuova generazione di fotografi non ha paura di mostrare la semplicità dei materiali, delle location e il processo di backstage. E’ l’era del “fai-da-te”, dove glamour e vita reale sono messi sullo stesso piano.

Una di questi professionisti è Annie Collinge.

 

Chi è Annie Collinge?

Annie Collinge è una delle 9 fotografe donna rappresentate dall’agenzia fotografica tutta al femminile ACN con sede a New York. 

Ha uno stile teatrale, a tratti kitsch e divertente. Usa oggetti di scena che diventano parte integrante della storia che racconta attraverso le tue immagini.

“Mio padre era una specie di nerd fotografico e mi ha costruito una piccola camera oscura nella cantina accanto alla caldaia quando avevo circa 17 anni.”

E’ in grado di rendere credibile ogni sua foto, che si tratti di un abito di lusso o un sacchetto di plastica.

 

Annie Collinge

 

 

Annie Collinge

 

Annie Colling

 

Annie Collinge

 

 

Annie Collinge

Abiti che sembrano pomodori, tute-gelato che vorresti leccare, sandwich di tessuto che vorresti mangiare…: queste sono le sue storie, che non sono scritte, ma sono fotografate.

Annie Collinge ha lavorato per la rivista Luncheon e collaborato con importanti brand Italiani come Gucci.

 

Annie Collinge by Gucci

 

Annie Collinge by Gucci

 

Edited by Domenico di Rosa