MOAK | Contemporay Product Design Studio.

MOAK STUDIO
Photo: Moak Studio
Moak Studio, è uno studio di design colombiano specializzato nella concettualizzazione e nello sviluppo di prodotti di illuminazione e mobili. Amano il legno per la sua versatilità e cercano altri materiali che lo completino per far risaltare i loro prodotti. Sono convinti che lavorando con artigiani, falegnami e manodopera qualificata, riescono a fornire non solo prodotti di eccellente qualità, ma prodotti che attraverso i loro dettagli conquistano ogni persona. Di recente hanno presentato la loro collezione “Interaction” alla fiera DIN del Lambrate Design District durante la Design Week di Milano lo scorso aprile. Una raccolta concettuale, in cui lo studio MOAK enfatizza le molteplici interazioni fisiche che abbiamo dimenticato in questa era digitale. In questo progetto i designer vogliono avvicinarsi agli oggetti per capire come funzionano e come noi, come esseri umani, possiamo interagire con loro. “Di tanto in tanto, troviamo oggetti di design che non sono solo estetici e funzionali, ma che ci spingono anche a prenderci una pausa e a pensare a come viviamo le nostre vite”. Lámpara DINA: una lampada che ti renderà consapevole del valore della luce.
Photo: Moak Studio
Cosa succede se una lampada ci aiuta a essere consapevoli del valore della luce, energia e denaro? DINA ha bisogno di denaro per attivarsi, le monete sono quelle che trasmettono l’energia per brillare. È più di una lampada; È un modo diverso d’illuminare la nostra coscienza. Quando la moneta è inserita, il circuito elettrico si attiva e le lampadine si accendono, ma non tutte le monete possono accenderlo. Per enfatizzare il concetto del valore della luce. I piccoli non possono fare il contatto necessario per accendere la luce. Quando vogliamo che DINA smetta di illuminare, tiriamo semplicemente la sfera di legno e la nostra moneta viene salvata. Non solo ci rende consapevoli del valore della luce, ma possiamo anche risparmiare denaro per i desideri futuri. “Questo prodotto fa parte di una collezione concettuale insieme ad altri due prodotti, in cui vogliamo evidenziare le molte interazioni fisiche che abbiamo dimenticato in questa era digitale.” Vogliamo avvicinarci agli oggetti per capire come funzionano e come noi, come esseri umani, possiamo interagire con loro “.
Lampara DINA
Photo: Moak Studio
Lámpara VOLÉ: Perché continuiamo a interagire con gli oggetti nello stesso modo più e più volte, se la tecnologia può offrire nuovi modi per farlo?
Photo: Moak Studio
Il vento è una forza che può essere tanto sottile quanto devastante, è il motore della natura e le sue variazioni generano stati diversi. Soffiando, possiamo creare piccole forze, piccole tempeste. Perché non approfittare di questo impulso e cambiare il modo in cui ci relazioniamo con gli oggetti che ci circondano? Con un umile colpo, VOLÉ può accendere o spegnere la sua penombra per generare ambienti introspettivi e caldi. È una lampada che genera una luce molto fioca, che consente di creare un’atmosfera calma e accogliente. Per accenderlo e spegnerlo, la paletta deve muoversi e, per farlo, puoi soffiare o ruotare con le dita, forte o morbida, veloce o lenta, solo con un semplice movimento avremo una bella porzione di luce intorno a noi.
lampara Vole
Photo: Moak Studio
HILO Speaker: La tecnologia ci alontana dagli oggetti fisici e tangibili?
Photo: Moak Studio
HILO, ci fa usare di nuovo gli oggetti con le nostre mani, sentirli, comprenderli, analizzarli e, perché no? per chiederci e mostrarci diversi modi per interagire con loro. La tecnologia dovrebbe portarci più vicini agli oggetti e lontano dal comfort a cui siamo abituati a controllare la maggior parte delle cose intorno a noi attraverso un unico dispositivo, il nostro cellulare. Alzando e abbassando manualmente la manopola HILO, controlliamo il volume della musica per ottenere l’atmosfera e l’ambiente che desideriamo. É una forma semplice e nostalgica piena di simbolismo che ci invita a interagire intuitivamente con il volume, a lasciarlo nel punto esatto in cui le nostre orecchie possono godere il suono
Photo: Moak Studio
Photo: Moak Studio
Mas info en https://www.moakstudio.com/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *