Eriza Collection by Jorge e Valeria Montaña

Invitati dalla Colombia a Venice Design, evento all’interno della Biennale di Venezia.
Dal 13 Maggio fino al 26 Novembre
Tavolo Eriza
Photo: Oscar Monsalve

La collezione Eriza, disegnata da Jorge e Valeria Montaña, è stata invitata per essere esposta, nel contesto della Biennale d’Arte di Venezia che si inaugura oggi giorno 13, in una mostra parallela: Venice Design. Organizzata da GAA Foundation e il European Cultural center, l’esposizione si inserisce nel quadro Time-Space-Existence.

Eriza è una collezione di mobili che esplora il limite tra arte e design. Il risultato è un processo di collaborazione dove ogni disciplina offre un contributo rilevante per il risultato finale.

Eriza fornisce una panoramica sulla influenza e importanza della vita nei processi di progettazione e creazione artistica, riconoscendo come altre esistenze, epoche e spazi sono presenti nel nostro immaginario e nella nostra vita. Si sottolinea l’importanza di forme di vita non umane come fonte di ispirazione per la costruzione della nostra civiltà. Fa momentaneamente dell’oggetto un soggetto e ci invita a ricordare che tutto è interconnesso.

Tavolo Eriza
Photo: Oscar Monsalve

Jorge è designer industriale e Valeria è artista, entrambi di nazionalitá colombiana.

La disciplina dell’arte porta alla concettualizzazione della collezione e alla esplorazione nella forma. Le strutture usate per la superfice di “Eriza” sono state prese dai modelli organici che compongono l’Universo: dalle cellule fino alle galassie, si vede come le parti entrano in connessione per dare forma alla vita. La fauna marina ha dato l’ispirazione per le gambe del tavolo: è esplicita l’ispirazione nei ricci, meduse e bavose marine. L’arte imita la vita. L’intento della collezione Eriza è dare enfasi all’importanza che altre forme di vita, non umane, hanno nel costruire il nostro immaginario e il nostro ambiente fatto di oggetti. Una volta capita la sua importanza simbolica, ne consegue la preoccupazione per lo stato attuale e il futuro dei nostri oceani: non siamo niente senza altre forme di vita, la nostra psiche, la nostra cultura sono in realtà fatte di storie e archetipi animali. Il nostro subconscio parla il linguaggio dell’acqua. La civiltà avanza dimenticandosi l’essenziale, cioè gli spazi naturali che sono essenziali per il suo sviluppo simbolico.

Dall’altro lato, la disciplina del design fornisce l’usabilità del prodotto e la fattibilità del processo di produzione in serie. La collezione Eriza è realizzata con materiali che possono essere reperiti e assemblati in tutto il mondo e processi di produzione globali. Si può riprodurre facilmente con tecnologia CNC e manodopera locale per le finiture più esigenti. Le spese di spedizione di solito non sono mai calcolate in termini di danno recato all’ambiente. In considerazione di ciò, per le persone interessate alla collezione in altri Paesi, è stata pensata la possibilità di una produzione locale fornendo i file digitali. Si abbraccia la possibilità di una produzione locale e la dinamica del DIY che oggi è possibile grazie alla diffusione di Fab Labs e di Maker Spaces in tutto il mondo. La distribuzione dei prodotti è pensata in modo che possa fondersi con il processo di fabbricazione e così l’opera d’arte/prodotto può avere un mercato più ampio senza però una produzione in massa.

Photo: Javier y Valeria Montana
Photo: Oscar Monsalve
Fonte: Jorge Montaña http://www.rldiseno.com/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *